Un saluto da P. Piero

Carissimi parrocchiani sono contento di incontrarvi, anche se soltanto on line, vi saluto con affetto perché mi siete diventati cari, mi siete diventati familiari. Voglio salutare anche P. Ottavio e porgere a lui i miei più cordiali auguri per il suo compleanno.

Ringrazio tutti coloro che in questo periodo mi hanno scritto, e sono molti, e ringrazio soprattutto per le preghiere che avete fatto per me.

L’operazione per l’impianto della protesi all’anca sinistra è andata bene, sono stato 8 giorni all’ospedale di Bassano del Grappa e poi 10 giorni a Villa Eretenia, un ospedale di Vicenza per la riabilitazione. Ora continuo la riabilitazione in casa. Io pensavo di cavarmela in un tempo più breve, invece devo continuare la convalescenza fino al 21 settembre quando avrò la visita di controllo dell’ortopedico che mi ha operato.

P. Edmilson mi ha chiesto di partecipare a Venezia a un incontro di Delegazione nei giorni 25, 26 e 27 di settembre. Solo dopo questo incontro io potrò venire a Corsico.

Ho desiderato realizzare questo incontro on line per comunicare a voi e tramite voi alla comunità parrocchiale che i Superiori della mia Congregazione hanno deciso di assegnare alla parrocchia di S. Antonio di Padova a Corsico un NUOVO PARROCO nella persona di P. ALVISE BELLINATO.

I Superiori e P. Alvise nel mese di agosto hanno incontrato l’Arcivescovo Mario Delpini e hanno concordato il cambio. Io ho ricevuto un bel messaggio dell’Arcivescovo che mi ringrazia e invia a me e alla parrocchia la sua benedizione. Oggi, 4 settembre alle ore 15,00 nel Centro pastorale ambrosiano a Seveso, l’Arcivescovo ha presieduto la celebrazione di investitura dei nuovi parroci. Nell’elenco in ordine alfabetico pubblicato nel sito della Diocesi di Milano, P. Bellinato Alvise è il primo della lista.

Per realizzare il cambio del Parroco a Corsico i Superiori hanno certamente fatto un discernimento e preso in considerazione vari aspetti sia delle persone coinvolte come pure della Parrocchia e della Congregazione, in particolare penso che hanno considerato la mia età, la mia salute e hanno pensato al mio bene (e di questo li ringrazio) e hanno tenuto conto del grande lavoro pastorale da portare avanti nella parrocchia. Sia il Superiore generale come il Delegato d’Italia hanno parlato con me, spiegandomi le ragioni del cambio e io ho dato loro la mia disponibilità a compiere quanto i Superiori decidessero.

Certamente mi dispiace lasciare un lavoro appena iniziato, ma d’altra parte sono contento per la parrocchia che avrà un parroco molto più giovane di me, con più energie fisiche e anche più preparato di me. P. Alvise è laureato in Biblica e Lettere, ha insegnato nella scuola, è stato in missione nelle Filippine, è stato Superiore generale, ha lavorato molto con i giovani e penso che potrà svolgere un buon lavoro assieme a voi. Vi chiedo soltanto di accoglierlo come avete accolto me e di offrire generosamente la vostra piena collaborazione anche a lui.

Io sono stato trasferito a Possagno in Casa Sacro Cuore e dovrò occuparmi anche della formazione dei novizi dal momento che i Superiori hanno deciso di istituire un noviziato internazionale a Possagno.

Verrò a Corsico alla fine di settembre, per incontrarvi, ringraziarvi e salutarvi personalmente. Starò alcuni giorni con voi, anche per collaborare con P. Alvise e trasmettere a lui le consegne.  Poi radunerò le mie cose, biancheria e vestiti, e mi trasferirò a Possagno.

Fin d’ora carissimi, vi ringrazio, sono stato arricchito dall’incontro con voi e potete essere sicuri che vi porto tutti nel cuore e siete presenti nelle mie preghiere.

Auguro a tutti voi un buon cammino di chiesa assieme a P. Alvise, alla comunità dei Padri Cavanis e delle Suore della Carità.

Con tanto affetto e riconoscenza: P. Piero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial