Parrocchia S. Antonio - NewsLetter dal 26 gennaio al 1 febbraio 2020

visualizza la Versione  online

FacebookTwitterLinkedinPicasa

COMMISSIONE COMUNICAZIONE

Anno 3 - N°3
header

CORSICO,  Venerdì, 28 Febbraio 2020

Carissimo/A  Visitatore, 


fin da quando nel mese di novembre scorso il Superiore Generale P. Manoel Rosalino Pereira Rosa mi ha indicato come Parroco della Parrocchia di Sant’Antonio di Padova a Corsico, non smetto mai di rendere grazie per voi, ricordandovi nelle mie preghiere perché ormai mi siete diventati familiari, siete la mia famiglia.

Purtroppo avevo degli impegni assunti in precedenza che mi hanno impedito di venire subito da voi. Dal 2 al 13 gennaio sono stato in Ecuador a predicare gli esercizi spirituali ai confratelli e dal 14 al 22 gennaio sono stato a Castro in Brasile a salutare i confratelli riuniti nell’annuale assemblea e a partecipare alle professioni perpetue di Aimè e Ademar.

Il 25 gennaio sono arrivato a Roma dove mi sono incontrato con P. Ciro che ha ancora il cuore gonfio per le tante emozioni provate nel giorno del saluto a Corsico e che mi ha incaricato di portare a tutti il suo saluto. Anche se mi sentivo stanco per il lungo viaggio non ho voluto mancare all’appuntamento della festa della famiglia della mia nuova famiglia di Corsico.

Ci tenevo ad essere presente anche per dirvi che vi voglio bene e farò di tutto per donarmi completamente a tutti voi amici e fedeli della nostra Parrocchia. Lunedì devo ripartire perché in settimana devo assolvere altri due impegni e poi, radunate le mie cose, mi trasferirò definitivamente a Corsico il 31 gennaio.

Dal 1° febbraio assumerò completamente il mio servizio pastorale; spero di non deludervi e fin d’ora conto con la vostra collaborazione e la vostra preghiera.

Un caro saluto

P. Piero Fietta 

---
---

domenica 26 gennaio festa della famiglia 

Ore 10.30 S. Messa animata dalle famiglie
Ore 12.30 pranzo comunitario
prenotazioni presso le suore e/o segreteria ACLI offerta libera il ricavato sarà utilizzato per le necessita’ dell’oratorio.

Primo piatto preparato dai volontari della tavola calda
per il secondo e i dolci ogni famiglia prepari qualcosa che sarà condiviso con gli altri ore 15.00: super tombolata.
Portare un piccolo dono da condividere

 
---
---


Padre Basilio Martinelli e L' EDUCAZIONE

P. BASILIO: L’educazione che ricevono i nostri scolari nella scuola e negli oratori è solida e difficilmente si dimentica. Non solo istruzione, ma soprattutto educazione, informazione di tutto l’uomo e della sua personalità umana. Trattandosi di educazione non si lasci mai di fare il proprio dovere correggendo, esortando. Dio si vale di noi come di strumenti assennati, responsabili.
 

---
picture

LA VOCE DELLA CHIESA 

PAPA FRANCESCO
Messaggio del Santo Padre al Presidente Esecutivo del “World Economic Forum” [Davos-Klosters (Svizzera), 21-24 gennaio 2020]

Mentre il World Economic Forum celebra il suo cinquantesimo anniversario, invio saluti e auguri di preghiera a tutti i partecipanti alla riunione di quest'anno. Vi ringrazio per l'invito a partecipare e ho chiesto al Cardinale Peter Turkson, Prefetto del Dicastero per la promozione dello sviluppo umano integrale, di partecipare come rappresentante della Santa Sede.

In questi anni, il World Economic Forum ha offerto un'opportunità per l'impegno di diverse parti interessate a esplorare modi innovativi ed efficaci per costruire un mondo migliore. Ha anche fornito un'arena in cui la volontà politica e la cooperazione reciproca
possono essere guidate e rafforzate nel superare l'isolazionismo, l'individualismo e la colonizzazione ideologica che purtroppo caratterizzano troppo il dibattito contemporaneo.

read more
---
picture

CHIESA DI MILANO   

«Benvenuto, futuro!», l’Arcivescovo incontra giornalisti e operatori della comunicazione

All’Istituto dei Ciechi di Milano il dialogo su «Costruire la speranza» tra monsignor Delpini, Michele Brambilla, Marina Terragni e Luigi Tornari; modera Francesco Ognibene

Costruzione del consenso, rispetto delle persone, apertura ai popoli, influsso sul costume sociale, apertura al futuro come casa “desiderabile” per tutti. Sono i temi delle cinque domande che l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, aveva posto ai giornalisti con una lettera aperta diffusa pochi giorni dopo il suo Discorso alla Città per Sant’Ambrogio, «Benvenuto, futuro!». Su questi argomenti l’Arcivescovo riprenderà il dialogo con gli operatori del mondo dell’informazione, sabato 25 gennaio, dalle 10, all’Istituto dei Ciechi di Milano (via Vivaio 7), durante il tradizionale incontro promosso in occasione della festa del patrono San Francesco di Sales, che quest’anno ha per titolo «Benvenuto, futuro! I giornalisti sanno ancora costruire speranza?».
read more
---
---
picture

FIACCOLATA  PER PIETRO  SANUA

4 febbraio 2020

Parrocchia S. Antonio di padova Corsico

ore 18.00 S. messa

ore 19.00 fiaccolata

ore 20.00 letture di memoria

ore 20.30 apericena

 



 
read more
---
---
picture









 

---
---

AVVISI dal 26 gennaio al 1 febbraio  2020  


DOMENICA 26.01.2020: Festa della Famiglia
Orari SS. Messe:   08.00  -  10.30  -  18.00 

Ore 10.30 S. Messa animata dalle Famiglie
Ore 12.30 pranzo Comunitario 
Ore 15.00 tombolata

 
MARTEDI’ 28.01.2020:

Ore 21.00: Gruppo Solidarietà
 
VENERDI’ 31.01.2020:

Ore 20.30 in Duomo: S. Messa per gli Oratori con Sua Ecc. Mons. Mario Delpini Vescovo di Milano
 
SABATO 01.02.2020:

Ore 14.30/17.00 Parrocchia S. Ambrogio/Trezzano: Corso formazione Decanale Catechisti
 

DOMENICA 02-02-2020:
Orari SS. Messe:   08.00  -  10.30  -  18.00 
Ore 15.00: Laboratori di Carnevale
Ore 18.30/22.00 Oratorio S. Luigi: Cineforum Decanale per Gruppi Familiari e Genitori iniziazione cristiana
Ore 21.00: Incontro Giovani 


Un caro saluto a tutti 

Padre Piero Fietta

---
picture

SITO DELLA PARROCCHIA S. ANTONIO DI PADOVA CORSICO 

Accedi all Home page del sito 


 
picture

scarica l'ultimo numerO della Finestra !   

Accedi all'archivio con tutti i numeri del giornalino parrocchiale


 
"
«Il sovranismo è un atteggiamento di isolamento. Sono preoccupato perché si sentono discorsi che assomigliano a quelli di Hitler nel 1934. “Prima noi. Noi… noi…”: sono pensieri che fanno paura. Il sovranismo è chiusura. Un paese deve essere sovrano, ma non chiuso. La sovranità va difesa, ma vanno protetti e promossi anche i rapporti con gli altri paesi, con la Comunità europea. Il sovranismo è un’esagerazione che finisce male sempre: porta alle guerre».

«Stesso discorso. All’inizio faticavo a comprenderlo perché studiando Teologia ho approfondito il popolarismo, cioè la cultura del popolo: ma una cosa è che il popolo si esprima, un’altra è imporre al popolo l’atteggiamento populista. Il popolo è sovrano (ha un modo di pensare, di esprimersi e di sentire, di valutare), invece i populismi ci portano a sovranismi: quel suffisso, “ismi”, non fa mai bene».
(Papa Francesco)
"
unsubscribe
Powered by AcyMailing

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione