Parrocchia S. Antonio - NewsLetter dal 9 al 16 febbraio 2020

visualizza la Versione  online

FacebookTwitterLinkedinPicasa

COMMISSIONE COMUNICAZIONE

Anno 3 - N°5
header

CORSICO,  Sabato, 08 Febbraio 2020

Carissimo/A  Visitatore, 

Carissimi amici, amati da Dio e chiamati per vocazione a vivere la entusiasmante missione di essere collaboratori di Dio nella costruzione della comunità. Dio è all’opera e, come dice San Paolo nella lettera ai Corinzi,  noi siamo collaboratori di Dio, siamo il campo di Dio, l’edificio di Dio che ha come fondamento Gesù Cristo. Pertanto dobbiamo vedere con che materiale costruiamo questo edificio, con oro, argento, pietre preziose, legno, fieno , paglia perché il fuoco proverà la qualità dell’opera di ciascuno. La costruzione di una comunità si può paragonare alla costruzione di una cattedrale medioevale. C’era chi l’ aveva sognata e progettata, gli architetti, gli ingegneri, gli artisti e gli operai fino al più umile scalpellino che squadrava le pietre. Tutti apportavano qualcosa con il loro lavoro e ciascuno poteva dire: questa è la mia cattedrale , l’ho costruita io. Inoltre era un’opera che durava nel tempo e una generazione la trasmetteva all’altra.  Così è della comunità cristiana, tutti siamo importanti anche se i ruoli, gli incarichi e i servizi nella chiesa sono differenti, ma l’impresa è unica ed è opera dell’apporto di ciascuno. Camminare assieme, costruire assieme, vivere relazioni fraterne, accoglierci gli uni gli altri sapendo che ciascuno è un dono per l’altro, stimarci vicendevolmente, prenderci cura gli uni degli altri sarà nostro impegno. Vogliamo che lo stile della nostra comunità sia quello di Gesù che ha detto “imparate da me che sono mite e umile di cuore”: amabilità, bontà, umiltà, servizio, disponibilità, collaborazione. Faremo assieme e nel fare costruiremo la comunione con le persone. Coraggio, mano all’opera, tutti sentiamoci chiamati, convocati, sentiamoci chiesa, comunità cristiana.
Un caro saluto

P. Piero Fietta 

---

MERCOLEDI' 19 febbraio 2020  

Ore 21 presso il Cine-Teatro S. Luigi di Corsico, via Dante n. 3, 

siete INVITATI all'incontro

 
"Buona politica e buona amministrazione possono convivere?” 

Relatore Prof. Carlo Cottarelli, noto Economista ed Editorialista italiano. 

La serata è organizzata dalle Comunità ecclesiali del Decanato di Cesano B.ne e della Commissione Socio-politica dalle parrocchie di Corsico
 
---
---

domenica  9  febbraio 2020  

Siete pronti è in arrivo e come ogni anno ne inventiamo sempre una nuova!!

Non sai che cosa?

Allora vieni a scoprirlo!

Ti aspettiamo in oratorio
domenica 9 febbraio dalle h. 15.00 per fare una maschera supernuova e per una dolce merenda tutti insieme!!



 

---
---


Padre Basilio Martinelli

Nella confessione, conoscendo lo stato di un’anima, possiamo parlare con più sicurezza, adattando le parole ai bisogni. Ma anche qui occorre un certo riserbo. C’è il pericolo di lasciare il penitente triste con qualche parola eccessiva. Questo talvolta con gli adulti, ma più spesso e con più pericolo con i giovani. Quando certe domande possono fare del danno, si tralascino, anche se ne va di mezzo l’integrità della confessione.

---
picture

LA VOCE DELLA CHIESA 

SEMINARIO SUL TEMA: "NUOVE FORME DI FRATERNITÀ SOLIDALE, DI INCLUSIONE, INTEGRAZIONE E INNOVAZIONE"
ORGANIZZATO DALLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
Casina Pio IV
Mercoledì, 5 febbraio 2020

Se esiste la povertà estrema in mezzo alla ricchezza — a sua volta estrema — è perché abbiamo permesso che il divario si ampliasse fino a diventare il più grande della storia. Questi sono dati quasi ufficiali: le cinquanta persone più ricche del mondo hanno un patrimonio equivalente a 2,2 miliardi di dollari. Queste cinquanta persone da sole potrebbero finanziare l’assistenza medica e l’educazione di ogni bambino povero nel mondo, sia attraverso le tasse, sia attraverso iniziative filantropiche, o entrambe. Queste cinquanta persone potrebbero salvare milioni di vite ogni anno.

read more
---
picture

CHIESA DI MILANO   

Chiesa in uscita, l’Arcivescovo incontra laici, clero e consacrati

L’Arcivescovo Mario Delpini, prendendo spunto dal brano paolino di 1Cor 3,4-17, desidera quest’anno nei tradizionali appuntamenti formativi mettere a fuoco il tema del servizio per la comunità cristiana da parte di ogni battezzato.A partire da fine gennaio, in ogni Zona pastorale (in allegato il programma completo), sarà proposta ai fedeli laici, alle persone consacrate e al clero una serata d’incontro con l’Arcivescovo per coltivare il senso di appartenenza responsabile alla Chiesa e rinnovare la propria disponibilità alla sua missione con l’annuncio del Vangelo.

.
read more
---
---
picture









 

---
---

AVVISI dal 9 al 16  febbraio  2020  

 
DOMENICA 09-02-2020:
Orari SS. Messe:   08.00  -  10.30  -  18.00 

Ore 15.00: Laboratori di Carnevale
Ore 19.00/21.00 Parrocchia S. Giovanni B./Cesano B.: Incontro Adolescenti

 
MARTEDI’ 11.02.2020:

Ore 21.00: Gruppo Solidarietà
 
MERCOLEDI’ 12.02.2020:

Ore 21.00: Consiglio Pastorale Parrocchiale
 
VENERDI’ 14.02.2020:

Ore 21.00: Commissione Carità
 
SABATO 15.02.2020:

Ore 15.00/17.30:  Incontro Famiglie e Bambini di 2a Elementare
 
DOMENICA 16-02-2020:
SS. Messe:   08.00  -  10.30  -  18.00
Ore 18.30/22.00 Oratorio S. Luigi: Cineforum Decanale per Gruppi Familiari e Genitori iniziazione cristiana
Ore 19.00/21.00 Parrocchia S. Giovanni B./Cesano B.: Incontro Adolescenti
Ore 21.00: Incontro Giovani


Un caro saluto a tutti 

Padre Piero Fietta

---
picture

SITO DELLA PARROCCHIA S. ANTONIO DI PADOVA CORSICO 

Accedi all Home page del sito 


 
picture

scarica l'ultimo numerO della Finestra !   

Accedi all'archivio con tutti i numeri del giornalino parrocchiale


 
"
«Il sovranismo è un atteggiamento di isolamento. Sono preoccupato perché si sentono discorsi che assomigliano a quelli di Hitler nel 1934. “Prima noi. Noi… noi…”: sono pensieri che fanno paura. Il sovranismo è chiusura. Un paese deve essere sovrano, ma non chiuso. La sovranità va difesa, ma vanno protetti e promossi anche i rapporti con gli altri paesi, con la Comunità europea. Il sovranismo è un’esagerazione che finisce male sempre: porta alle guerre».

«Stesso discorso. All’inizio faticavo a comprenderlo perché studiando Teologia ho approfondito il popolarismo, cioè la cultura del popolo: ma una cosa è che il popolo si esprima, un’altra è imporre al popolo l’atteggiamento populista. Il popolo è sovrano (ha un modo di pensare, di esprimersi e di sentire, di valutare), invece i populismi ci portano a sovranismi: quel suffisso, “ismi”, non fa mai bene».
(Papa Francesco)
"
unsubscribe
Powered by AcyMailing

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione